Telecamere iperspettrali SWIR

da SPECIM

Questa telecamera utilizza un sensore di eccellente qualità di grado di raggiungere i 400fps alla piena risoluzione di 384 pixel spaziali. Per garantire la massima qualità dell’immagine e spettrale e la maggiore stabilità, questa telecamera iperspettrale SWIR è provvista di stabilizzazione termica del sensore ma anche dell’ottica. Il range di lavoro infatti, che tocca i 2.500nm, risente di un contributo termico che tutti gli altri produttori trascurano o ignorano.

Questa telecamera iperspettrale è la scelta più adatta, e a volte indispensabile,  per le applicazioni più impegnative, quali l’imaging chimico, la fenotipizzazione, la disgnostica dei beni culturali e la geologia.

Features
Intervallo di sensibilità: 1.000-2.500 nm
Risoluzione spettrale: 12nm
Campionamento spettrale: 5.6 nm
Risoluzione spaziale: 15 nm
Custodia IP54

La telecamera iperspettrale SWIR Specim combina l’alta qualità con gli standard industriali. La custodia IP54 ne consente l’uso sia in fabbrica che all’esterno. L’alta sensibilità e stabilità sono garantite anche nelle sessioni di misura più lunghe grazie l’inteso e completo raffreddamento di sensore e  parte ottica. L’intercambiabilità e la numerosità delle lenti fa sì che si possa configurare il sistema in funzione delle necessità di misura, sia in laboratorio che in linea o lato linea. Inoltre, se i 400 fps a pieno sensore non fossero ancora sufficienti, è possibile incrementare la velocità di acquisizione grazie al finestramento del sensore.

Analisi pittura
Fenotipizzazione
Vegetazione
Geologia

Mineral mapping

Farmaceutica
Separazione dei materiali
Ricerca alimentare

Contatto

Richiedi maggiori informazioni
Product Manager
+39 06 5004204
Fax: +39 06 5010389

I nostri partner

Follow us: twitter linkedin facebook
European offices
© LOT Quantum Design 2016